“Codice Univoco” per la Fatturazione elettronica - comunicazione ai fornitori

12 Febbraio 2015

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione, ai sensi della Legge 244/2007, art. 1, commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31/03/2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica. 

N.B.: AL FINE DI EVITARE CHE LA FATTURA VENGA RIFIUTATA si prega di inserire correttamente IL CODICE UNIVOCO DELL’UFFICIO DESTINATARIO DELLA FATTURA.

Si consiglia di chiamare gli uffici comunali per conoscere l’esatta indicazione dell’ufficio destinatario della fattura.

Maggiori dettagli nell’informativa allegata.

 


In Allegato:

Via Roma, 98 | Tel. 0736.817701 - FAX 0736.817731 | comuneappignanodeltronto@pec.it
C/C BANCARIO IT46Q0847488450000020112101 - C/C POSTALE 13868633

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. Per ulteriori informazioni vedi il sito del Garante per la protezione dei dati personali.

© 2017 Comune di Appignano del Tronto | Tutti i diritti Riservati | P.IVA 00363500448 | Privacy Policy| Cookies Policy | Powered by PlaySoft